CHI E’ IL MEDIUM E COME OPERA PER VEDERE NEL FUTURO

Molti tendono a far confusione quando si parla di medium, molte volte si fa confusione tra medium e stregoni, che per precisare sono cose totalmente diverse.

Uno stregone è colui che pratica la magia, si cimenta in incantesimi e rituali, esegue riti e consulta le stelle, i medium no.

I medium sono come dice la parola stessa dei tramiti, dei mediatori dei mezzi per comunicare con il mondo degli spiriti. Queste persone non imparano quest’arte da nessuna parte ma è un vero e proprio dono con cui nascono.

Di fatti lo spiritualismo è l’unica branca

dell’esoterismo in cui quest’ ultimi operano.

Un medium svolge un compito molto importante e molto complicato, lo spiritualismo, infatti e uno degli argomenti esoterici più complicati e delicati, bisogna prestare molta attenzione valutare tanti fattori  e soprattutto bisogna essere veramente esperti prima di cimentarsi in sedute spiritiche, evocazioni o quant’ altro di affine.

Non si diventa medium dall’oggi al domani, medium si nasce, sono delle persone molto sensibili e con grandi doti che nascono appunto con la capacità di mediare tra il mondo devi vivi e il mondo dei morti.

In realtà sono tante le persone che vedono visibilmente i fantasmi, non tutti ci riescono ma tanta gente si. Alcune tra queste persone oltre a porte vedere visivamente gli spettri, riesce a sviluppare anche altre capacità più particolari e sicuramente più delicate come ad esempio quelle di poter invocare gli spiriti e quindi poter condurre una seduta spiritica.

In tempi antichi ci si recava dalle medium soprattutto per cercare di capire se un parente caro fosse morto o no in guerra. In altri casi, le mogli o i figli, o comunque i famigliari di un defunto, ovvero qualcuno morto in guerra di recente la cui morte era stata confermata, si recavano dalle medium per  cercare di dire addio ai propri cari o a volte per fare luce su una misteriosa scomparsa.

Nei tempi veramente antichi era difficile trovare dei ciarlatani, chi lo faceva di solito era perché realmente ne era capace anche perché un vero medium si faceva pagare con principalmente animali e cibo e poi in mancanza di questi anche in monete d’oro, per ripagare l’enorme sforzo energetico che una medium o un medium deve sostenere per svolgere una o più sedute spiritiche. 

Inoltre in quel periodo chi avesse dei poteri paranormali non era sicuramente visto di buon occhio quindi ci pensavano due volte prima di dichiararsi streghe o medium, questo sicuramente limitava la presenza di ciarlatani in cerca di denaro. Oggi invece ce ne sono tanti e bisogna stare attenti.

Sicuramente il primo mito da sfatare è che non si possono fare le sedute spiritiche telefonicamente, e i medium veri sicuramente non vanno in tv.

Non hanno neanche bisogno di oggetti strani, turbanti particolari o oggetti puramente scenici, mirati senza dubbio al lucro e non sicuramente mossi da vere doti.

 

 

Questo articolo parla di credenze popolari. L’esoterismo è un credo, una fede, non obbedisce a nessuna norma ne logica ne tantomeno Scientifica e Medica.

Legamento d’amore di “Ishtar” Ecco quanto noi crediamo nell’esoterismo! Nessuno oltre a noi e pronto a mettersi in discussione. Se lo desideri veramente non esitare a contattarci. Spiegaci la tua storia compila il Form e ti ricontatteremo a breve – Anche Whatsapp al 328 073 27 46

Aggiungi commento

HAI DOMANDE? TI RISPONDEREMO A BREVE OPPURE SCRIVI UN TUO COMMENTO.L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Codice di sicurezza
Aggiorna