Questo che vado ad illustrarvi è un semplice rituale di legamento d’amore che possono provare a svolgere i ritualisti agli inizi.

Vediamo subito i materiali necessari per il rituale: le erbe magiche attribuite al segno astrologico di colui che desidera il legamento d’amore. Le erbe magiche attribuite al segno astrologico del bersaglio.

Le foto personali dei due soggetti, una candela di cera vergine di colore rosso,  le date di nascita, Il rituale è consigliato di svolgerlo preferibilmente in un’ora di Venere in luna crescente o in Luna Nuova.

Prima di iniziare il rituale del legamento d’Amore e bene bruciare il Profumo di Venere per purificare l’ambiente e per predisporre l’operazione sul piano sottile.

Dopo aver acceso la candela posta sul tavolo al centro della stanza in modo che il ritualista sia difronte alla fiamma a non più di un metro di distanza, ci si dovrà concentrare fissando intensamente la fiamma, visualizzando nella mente il soggetto in questione (se occorre aiutandosi con la fotografia).

Socchiudendo gli occhi si richiamerà ripetutamente il nome del bersaglio con cadenza monotona e ripetitiva.

A questo punto è importante, occorre un grosso sforzo di volontà per imporre e indirizzare nel senso voluto il proprio desiderio, e soprattutto si deve avere la fede necessaria e la certezza di riuscire nell’intento.

Quando la concentrazione è al punto giusto, il ritualista è immerso in quella atmosfera un po’ mistica, propria della ritualistica esoterica, si mescolano in un piattino di rame le varie essenze aromatiche si aggiungono le testimonianze (che possono essere anche le due fotografie)  pronunciando a voce alta la seguente formula: “Come da ogni parte la liana si allaccia all’albero, così, o donna (o uomo: e qui pronunciate il nome) io mi allaccio a te, affinché tu mi ami e non possa più allontanarti da me. Come l’aquila, al momento di spiccare il volo tiene le ali al suolo, cosi o donna (o uomo e qui pronunciare il nome) io mi premo contro il tuo cuore, affinché tu mi ami e non possa più allontanarti da me.

Ascoltami ovunque tu sia! Io invoco gli spiriti della terra, e gli spiriti dell’acqua, e gli spiriti del fuoco, e gli spiriti dell’aria affinché essi mi aiutino  nell’opera che mi sono prefisso.

Io (nome) voglio, comando e ottengo che questa persona (nome) sia per sempre legata a me, indissolubilmente. Per volontà del grande Dio onnipotente!

Terminata l’invocazione e necessario raccogliere il composto in una busta, introdurre i testimoni e chiudere il tutto con qualche goccia di cera della candela. La busta, la sera stessa, va sotterrata in un campo.

Questo articolo parla di credenze popolari. L’esoterismo è un credo, una fede, non obbedisce a nessuna norma ne logica ne tantomeno Scientifica e Medica.

Legamento d’amore di “Ishtar” Ecco quanto noi crediamo nell’esoterismo! Nessuno oltre a noi e pronto a mettersi in discussione. Se lo desideri veramente non esitare a contattarci. Spiegaci la tua storia compila il Form e ti ricontatteremo a breve – Anche Whatsapp al 328 073 27 46

Aggiungi commento

HAI DOMANDE? TI RISPONDEREMO A BREVE OPPURE SCRIVI UN TUO COMMENTO.L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Codice di sicurezza
Aggiorna