Vi spiego come la magia nera praticata per il malocchio può anche toglierlo... Questo, è un articolo tutto particolare dei rituali di stregoneria e dei rituali della magia nera, ancora avvolti in un segreto più che evidente.

Ci sono, è vero, in commercio diversi testi che imbeccano a fare e disfare fatture di ogni sorta con gran profusione di particolari e di suggerimenti ma, quello che effettivamente conta in si fatti rituali esoterici usati per lanciare il malocchio, non è tanto il modo di come si agisce ma la qualità del ritualista stregone che pone in azione il meccanismo.

Del resto, fatte salve alcune regole generali che sono poi quelle analogiche e simpatiche di tutta la disciplina magica ritualistica, ogni ritualista stregone che si rispetti ha il suo, o i suoi, metodi che comunque vengano messi in atto hanno il loro effetto.

Tengo a precisare a scanso di equivoci, che il rito magico (nero bianco rosso che sia) mette in moto un susseguirsi di eventi o di fatti che portano sempre ad una conclusione, positiva o negativa che sia e che il ritualista stregone, una volta attivato un rituale per il malocchio o quant’altro, inizia un movimento che non può più essere spezzato impunemente e questo è tanto più vero quando si ha a che fare con sortilegi ed incantesimi e fatture per il malocchio e che , di conseguenza, qualcosa accadrà sicuramente.

Per cui, se il ricevente è in grado di difendersi da queste intrusioni malefiche a suo danno, l’effetto nocivo del malocchio si ritorcerà inevitabilmente come un boomerang su colui che l’ha messo in opera.

Per questo motivo occorre proteggere (il mandante del rituale di magia nera) per proteggersi ( il ritualista stregone) da questi ritorni che in esoterismo si chiamano colpi di ritorno.

Questo shock magico che, per inciso, può capitare anche durante le cerimonie di evocazione a causa delle entità evocate, per mancata difesa o per negligenza nel tracciare il cerchio magico è il processo che si instaura quando la fattura non colpisce la vittima cui è destinata; per una legge naturale le forze messe in atto dal ritualista stregone cercano un nuovo bersaglio e, a parte la vittima, l’unica pedina  è proprio l’attivatore del rituale in quanto depositario del simulacro. E’ un pò come una bomba che esplode nelle mani dell’artificiere.

I fattori che possono fare deviare il colpo sono:

 - Errore del ritualista Stregone

 - Scudo di protezione intorno al bersaglio

 - Fatalità

 - Contro fattura

Precisato questo vediamo ora di spendere qualche parola sui tre sistemi d’azione relativi al Malocchio, il Maleficio e la Fattura o Malia.

Infissione: è comunemente nota in vecchi testi dei rituali di stregoneria come defixio o inchiodamento. Si tratta in parole povere, di plasmare una statuetta di cera ( o una bambolina o una fotografia oppure un qualunque feticcio) raffigurante la persona destinata a ricevere a ricevere il Malocchio (Maleficio, Fattura o Malia) , adornarla con qualche testimonianza del bersaglio, segnarla con i caratteri cifrati del ritualista Stregone, formulare i scongiuri, le maledizioni, invocazioni e imprecazioni adatte, ed infine, al momento opportuno, agire con degli spilli oppure degli aghi sul feticcio.

Putrefazione: il procedimento è uguale ma l’effetto è quello del deperimento lento. La statuetta feticcio va sotterrato, preferibilmente in terra consacrata, oppure consegnato al mandante del rituale del malocchio.

Distruzione con il fuoco: a differenza del sistema precedente, questo è molto più rapido e sbrigativo: la statuetta feticcio viene bruciata tra le fiamme e, in genere, le ceneri vengono sotterrate (possibilmente in terra consacrata). E’ tipico del Malocchio.

Il procedimento per arrivare a svolgere dei rituali di Magia Nera per il Malocchio è lungo è laborioso.

Il ritualista stregone, dopo aver preparato il feticcio e lavorato in giorni ed ore adatti alle fatture del Malocchio, deve caricare il feticcio degli effetti negativi del rituale di Magia Nera. Il passaggio più difficile è quello legato al tranfert quando la mente del ritualista Stregone deve prendere possesso della mente del bersaglio.

Se ci si affida al gioco delle corrispondenze e alle analogie occorre un grande lavoro psicofisico  in quanto è necessario attirare le virtù e i poteri delle forze corrispondenti e ricostruire artificialmente la personalità dell’obbiettivo bersaglio che, in seguito, andrà ridestata per mezzo di un procedimento cerimoniale.

Operando cosi, giorno dopo giorno, senza alcuna fretta, la statuetta feticcio diverrà un vero e proprio doppio: il bersaglio è li, nel Tempio del ritualista Stregone, un vero e proprio automa alla mercé della volontà malefica dello stregone.

A questo punto, secondo il rituale per il malocchio usato, nell’abitazione della vittima possono accadere dei fenomeni di sicura origine paranormale: gomitoli e grovigli innaturali che si formano nei cuscini e nei materassi di lana, apparizioni plasmatiche, fenomeni di poltergeist

( rumori e oggetti che si spostano sfidando le forze di gravità, correnti d’aria gelida ecc. ecc.). Contestualmente, la persona colpita dal malocchio avvertirà i primi sintomi: stati di esaurimento, capogiri, dolori improvvisi senza causa apparente, incidenti nel lavoro, e gli affetti prendono una brutta piega, la situazione degenera di giorno in giorno, questo ovviamente se la fattura ha un effetto lento, fino a quando si giunge al cosiddetto stato di irreversibilità dopo il quale è impossibile prendere provvedimenti. Ed annullare il rituale del malocchio.

In alcuni casi particolari è il ritualista Stregone che si sdoppia e che sul piano sottile aggredisce la vittima inconsapevole mentre è in preda del sonno.

Scrivo questo perché posso affermarlo con certezza giacché conosco bene questo rituale che, nulla a che fare con i rituali veri e propri per il Malocchio ma che viene spesso utilizzato per contrastare  i Rituali del Malocchio effettuati da altri ritualisti Stregoni.

Carissimi amici se ritenete di essere stati colpiti dal Malocchio o da Maleficio, il Nostro Ordine Iniziatico Utilizza Esclusivi e Potenti Rituali di elevata Magia Bianca e Magia Rossa Esecutiva, lavoriamo in sinergia con Spiriti Positivi del Sommo Livello, per liberare completamente e definitivamente i nostri assistiti che risultino colpiti da qualsiasi forma di Maleficio o Malocchio, anche il più distruttivo, andando inoltre a creare una protezione permanente Forgiando un Talismano in Argento “per la persona” con la funzione di respingere ogni possibile tentativo di Maleficio o Malocchio anche per il futuro.

Purtroppo non possiamo assistervi in forma gratuita, ma il costo dello svolgimento dei rituali necessari e, la forgiatura del Talismano in Argento, giustificano il prezzo di 600 euro spedito a casa (in Italia).

Se desiderate uscire dal Buio della vostra Vita non esitate a Contattarci per una prima consulenza Gratuita.  Inoltre per chi ne avesse necessità vi sarà la possibilità di un pagamento dilazionato.

A presto Adam

Legamento d’amore di “Ishtar” Ecco quanto noi crediamo nell’esoterismo! Nessuno oltre a noi e pronto a mettersi in discussione. Se lo desideri veramente non esitare a contattarci. Spiegaci la tua storia compila il Form e ti ricontatteremo a breve – Anche Whatsapp al 328 073 27 46

Malocchio, Come fare il malocchio, Malefici, Magia nera, Stregoneria, Stregoneria e Magia, Rituali esoterici,

Aggiungi commento

HAI DOMANDE? TI RISPONDEREMO A BREVE OPPURE SCRIVI UN TUO COMMENTO.L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Codice di sicurezza
Aggiorna