La magia nera esiste ? Si la magia Nera esiste! Quando si parla di magia spesso la si associa a un concetto paranormale, associato a fenomeni straordinari come trasformazioni, palle di fuoco, bacchette magiche ecc.

La magia in realtà è un flusso energetico nutrito dai sentimenti che si spigiona dall’individuo stesso. L’individuo è soggetto a differenti pensieri, desideri, passioni ecc.. si da questo si capisce immediatamente da cosa deriva la distinzione tra i vari tipi di magia.

Cos’è la magia nera?

La magia nera è quel tipo di magia che viene considerata oscura, cattiva e maligna. In genere chi la pratica non è sicuramente mosso dalle più nobili intenzioni, anzi, tutt’altro, le intenzioni di chi pratica la magia nera sono sempre a scopi malefici e distruttivi. La si utilizza per far del male agli altri, soprattutto come strumento di vendetta.

Da cosa nasce la magia nera

La magia nasce dai sentimenti e in base a quest’ultimi si determina la sua intensità. Più forti sono i sentimenti di chi la pratica più saranno gli effetti e migliori saranno i risultati.

La magia nera viene considerata la più potente di tutti, e in realtà è una giusta ipotesi, in quanto la maglia nera nasce da sentimenti molto forti, quali, rabbia, rancore, odio, rammarico, invidia, paura, gelosia, desiderio di potere e soprattutto vendetta.

Essendo quest’ultimi dei sentimenti molto intensi che spesso causano nell’individuo forti impatti la magia che ne deriva risulta essere più forte. Non è un caso che quando ci si sente arrabbiati si ha l’impressione di essere più forti.

Molto spesso capita, che anche involontariamente, si augura il male a qualcuno e poi si avvera. Non per forza un male fisico, ma anche legato a qualche oggetto personale come l’auto appena comprata, la bella casa, o anche la rottura della relazione tra l’amica e l’ex, anche se in questi casi non si può parlare con esattezza di magia nera è sicuramente un esempio calzante per far capire che le energie emanate da individuo a individuo influiscono nella vita quotidiana.

Cosa si può definire magia nera?

La magia nera viene praticata per lo più dalle fattucchiere o stregoni, o da chiunque conosce gli antichi segreti dell’occulto che spesso restano ignoti. Queste formule antiche si tramandano da generazione in generazioni alternando un uomo e una donna della famiglia, e l’unico modo per apprenderli è la trasmissione orale durante delle nottate particolari quali, la notte di san Giovanni, la notte di Natale e la notte di Halloween.

Nonostante molti non credono alla magia, o in parte la temono e basta, i racconti sulla magia nera sono molteplici, sulle sue vittime e su i suoi rituali. In qualsiasi paese c’è sempre qualcuno pronto a testimoniare che quest’ultima esiste e a darne prova con racconti legati al passato e al presente.

Se si assoda l’esistenza del bene e del male, chiarire il dubbio sull’esistenza o meno della magia nera risulta più semplice. Basti pensare a quante persone vengono ricordate per le loro opere pie e di estrema bontà conosciuti in tutto il mondo, si potrebbe fare l’esempio dei Santi. Gli operatori di magia nera sono l’esatto opposto, e bensì non godono di fama mondiale sono tanto veritieri quanto i precedenti, e con loro anche le loro opere.

Questo post parla di credenze popolari, l’esoterismo è un credo, una fede, non ubbidisce a nessuna norma ne logica ne tantomeno Scientifica e Medica.

Vuoi esporci il tuo problema? Compila il modulo sottostante ti contatteremo a breve..

Legamento d’amore di “Ishtar” Ecco quanto noi crediamo nell’esoterismo! Nessuno oltre a noi e pronto a mettersi in discussione. Se lo desideri veramente non esitare a contattarci. Spiegaci la tua storia compila il Form e ti ricontatteremo a breve – Anche Whatsapp al 328 073 27 46

Aggiungi commento

HAI DOMANDE? TI RISPONDEREMO A BREVE OPPURE SCRIVI UN TUO COMMENTO.L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Codice di sicurezza
Aggiorna