Iniziati alla Massoneria dove è svolto il rituale d’iniziazione per apprendisti.

L’iniziazione dell’apprendista Massone avviene nel Tempio Massonico della loggia a cui apparterrà il profano iniziato. Il rituale si svolge nelle tre stanze del tempio: Il “gabinetto di riflessione” dove è fatto accomodare il profano (accolto da due Maestri Massoni dopo che ha bussato alla porta del tempio in “maniera scollegata”.

La sala dei “Passi Perduti” e la sala del “Tempio Rituale

La Sala dei “Passi Perduti” non ha un suo tipico addobbo: da questa sala si accede al tempio Massonico vero e proprio,  nella "sala dei Passi Perduti” su una parete è esposto il Sigillo dell’anno di Fondazione della Loggia, una libreria stracolma di libri molti antichissimi, dei tavolini con delle poltrone, dei quadri raffiguranti dei fratelli massoni passati ad oriente…

La sala del Tempio Massonico è rettangolare con solamente una porta d’accesso rivolta realmente ha occidente. Appena entrati, sui lati della porta troviamo due colonne, quella di sinistra ha inciso al centro la lettera “B”, la colonna è in stile dorico ed e nella parte superiore troviamo un globo terrestre. La colonna di destra è in stile ionico con incisa al centro la lettera “J” nella parte superiore si trovano 3 melagrane leggermente aperte.

Il soffitto è colorato d’azzurro con disegnate le dodici costellazioni, che è sorretto da 12 colonne 6 a Mezzanotte (settentrione) e 6 a Mezzogiorno (Meridione).

In mezzo ad ogni colonna si trovano i segni zodiacali in correlazione delle 12 costellazioni del soffitto, 6 sulla parete a Mezzanotte Vergine, Leone, Cancro, Gemelli, Toro, Leone e 6 sulla parete a Mezzogiorno Pesci, Acquario, Capricorno, Sagittario, Scorpione, Bilancia. 

Un cordiglio di colore rosso corre intorno alle pareti del Tempio Massonico componendo sette nodi chiamati “d'amore”, il centrale del quale è posto al centro della parete posta ad Est.

Le code del cordiglio finiscono con le estremità legate alle Colonne J e BUna facciata del Tempio Massonico è incompleta.

La parete fronte all'ingresso è la più importante del Tempio Massonico è si trova a Oriente.

A quest'estremo, posto anteriormente vi è un palco che si accede per mezzo di QUATTRO gradini: al centro del muro sono collocati: il Trono del Maestro Venerabile e il Tavolo, al quale si accede attraverso ulteriori TRE scalini.

Sul tavolo del Maestro Venerabile, “che è quadrato”, coperto da un panno azzurro, sono posti: un candelabro a tre luci, una colonnina corinzia movibile, una candela sul candeliere, il “Testimone” “e se esiste una ringhiera, il “Testimone” va appoggiato sopra”, un Maglietto, una spada fiammeggiante, il libro della costituzione della Gran Loggia di appartenenza, il libro del regolamento della loggia.

Il Trono del Maestro Venerabile è coperto da un drappo di panno di colore azzurro: sul muro, dietro al Trono del Maestro Venerabile, un poco più alto della spalliera del trono, ce il DELTA LUMINOSO, (triangolo equilatero che si può illuminare, sul vetro è riprodotto un Occhio destro aperto.

Sulla parete domina una scritta a grandi lettere: A:.G:.D..G:.A:.D:.U:. (ALLA GLORIA DEL GRANDE ARCHITETTO DELL’UNIVERSO)

In alto sul muro, alla destra del Trono del Maestro Venerabile, si trova un Sole che splende, alla sinistra, una Luna crescente, sulla destra, ulteriormente, la statua di Minerva “ATENA” (Dea della Sapienza) e la Bandiera nazionale dello stato dove risiede la loggia, la bandiera dell’unione Europea (in Europa) alla sinistra il Labaro di Loggia (Il labaro è un’insegna militare romana che veniva utilizzato solo quando l'imperatore si trovava con l'esercito.

Era costituito da un drappo quadrato, color porpora e con una frangia d'oro, attaccato a una lancia o a una lunga picca dorata per mezzo di una piccola asta trasversale. Sul drappo anticamente sarebbe stata ricamata con fili d'oro o dipinta un'aquila, simbolo di Giove.) Sempre all'Oriente cioè alla destra del Maestro Venerabile si trova il tavolo del fratello Oratore e, alla sinistra il tavolo del fratello Segretario.

Prima dei quattro scalini che portano al palco del Maestro Venerabile, posizionata al centro, si trova l'ARA (ALTARE): triangolare, coperta da un PANNO azzurro, sulla quale si trova un Candelabro a sette luci spento (Menorah), il Libro della Sacra Legge (La Bibbia per i Cristiani, la Torah per gli Ebrei, Il Corano per i Musulmani, l'Avesta per i credenti del Zoroastrismo, ecc. ecc.) la squadra e il compasso.

I TRE NOMI (TRIMONIO) LIBERTA’ - UGUAGLIANZA - FRATELLANZA è situato in alto, sulla parete dell'Oriente, sopra il Trono del Maestro Venerabile. A terra fronte all'Ara si trova un cuscino. Dalla parte degli Apprendisti Massoni (a Settentrione – A nord) vi è una pietra grezza,

un scalpello, un maglietto, un filo a piombo, dall'altra parte, a Mezzogiorno – (a Sud), una pietra cubica coperta da una piramide a base quadrata, una leva un regolo e una livella, spostata verso il centro, una lavagna da poter scriverci sopra, una cazzuola e una squadra.

Ad occidente si trova un tavolo quadrangolare posizionato su due scalini che è lo scranno del 1° sorvegliante situato vicino alla porta, sopra lo scranno si trovano un candelabro a due luci, una piccola colonna Jonica, un maglietto, una piccola statua di Venere (la Bellezza). Difronte una cattedra identica ma posta su un solo scalino ed è quella del 2° sorvegliante. Posti sopra si trovano una statua di Ercole (la Forza).

A mezzogiorno ed a settentrione una o più file di panche, a settentrione gli Apprendisti a mezzogiorno i Compagni d’Arte, e nelle file a settentrione mezzogiorno dopo le prime file siedono i Maestri.

Il pavimento del tempio fronte all’Ara e composto da scacchi bianchi e neri, al centro del tempio dove vi sono tre candelabri si trova il quadro di loggia (tracciato o posizionato)

Vuoi divenire un Massone? Vuoi maggiori informazioni su come si diventa Massoni? Altre domande? Compila il modulo sottostante prenderemo contatto a breve..

Legamento d’amore di “Ishtar” Ecco quanto noi crediamo nell’esoterismo! Nessuno oltre a noi e pronto a mettersi in discussione. Se lo desideri veramente non esitare a contattarci. Spiegaci la tua storia compila il Form e ti ricontatteremo a breve – Anche Whatsapp al 328 073 27 46

 

Aggiungi commento

HAI DOMANDE? TI RISPONDEREMO A BREVE OPPURE SCRIVI UN TUO COMMENTO.L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Codice di sicurezza
Aggiorna