I legamenti d’amore, chiamati anche rituali d’amore, sono dei riti esoterici che mirano a ricongiungere due persone che un tempo si sono amate.

Questi incantesimi, infatti, si applicano a persone che si sono già̀ lasciate o che stanno per concludere la propria storia. Vediamo insieme cosa sono i legamenti d’amore e come funzionano. 

Legamenti d’amore: magia bianca, magia rossa o magia nera 

Prima di vedere nel dettaglio come funzionano i legamenti d’amore, sarebbe opportuno fare una distinzione tra i tre tipi di magia praticati dagli operatori esoterici. Iniziamo con la magia bianca che prevede rituali volti a influenzare il comportamento e/o il destino di una persona per finalità̀ positive.

L’obiettivo principale di questa magia è migliorare la vita della persona soggetta all’incantesimo. La magia rossa è detta anche magia dei sentimenti ed è rappresentata proprio da quei riti che mirano a intervenire sui rapporti amorosi tra le persone; è molto simile alla bianca, ma tratta esclusivamente la sfera sentimentale. Infine, abbiamo la magia nera che per i propri rituali chiama in campo entità̀ malvagie come demoni e altri spiriti negativi.

A differenza degli altri due tipi, la magia nera ha carattere costrittivo nei confronti dei soggetti su cui interviene, perciò̀ viene utilizzata per legamenti d’amore impositivi e indissolubili. Data la maggiore pericolosità̀ e invasività̀ della nera, per gli incantesimi d’amore, la bianca e la rossa sono le magie migliori da applicare.

Come funzionano i rituali d’amore

Ogni operatore esoterico pratica propri riti per i legamenti d’amore e, soprattutto, applica su ogni soggetto incantesimi diversi, in quanto ogni caso è a sé. Per questo motivo, è importante raccontare al ritualista i dettagli della propria storia e quali obiettivi si vogliono raggiungere. Informazioni sul perché́ la persona amata si è allontanata, sulla lunghezza del periodo di separazione, sull’assenza o presenza di contatti e di quale tipo.

Tutto questo permette all’operatore di farsi un quadro completo della situazione e di anticipare al cliente se il rituale d’amore potrà̀ davvero avere successo. Tra le informazioni più̀ utili figurano il nome, il cognome, la città, la data di nascita sia del richiedente sia del bersaglio del rito; molto importanti sono anche le fotografie recenti di entrambi i soggetti. Solo in questo modo il ritualista può̀ convogliare le proprie energie verso dei bersagli chiari e concreti.

I legamenti d’amore funzionano sempre?

Come abbiamo già̀ anticipato, il ritualista esoterico necessita di conoscere a fondo il caso che deve trattare per verificare preventivamente anche se il rito abbia speranze di successo. La risposta alla domanda se i legamenti d’amore funzionano sempre è no, non funzionano sempre e non sempre sono consigliati. I rituali hanno il fine di riportare l’amore tra due persone, ma non sempre le relazioni sono riparabili.

L’incantesimo d’amore o gli oggetti propiziatori non sempre sono efficaci, soprattutto se il richiedente non è pienamente collaborativo. A meno che non si intenda ricorrere a riti costrittivi, sebbene nemmeno la magia nera sia infallibile, senza impegno e collaborazione da parte di colui che ha richiesto il rituale, il legamento d’amore potrebbe non avere buone possibilità̀ di riuscita.

Quanto tempo impiega un legamento d’amore a funzionare? E per quanto dura?

Un altro quesito tipico di chi si avvicina ai rituali esoterici è quanto tempo ci vuole affinché́ il legamento inizi a funzionare. Non è possibile rispondere univocamente a questa domanda, ma sicuramente non è questione di pochi giorni, anzi. Si può̀ attendere dei mesi prima che i riti praticati inizino ad essere efficaci e, anche in questo caso, la collaborazione del richiedente è fondamentale; i motivi della separazione, la frequenza dei contatti tra i due soggetti e molte altre variabili giocano un ruolo importante nei tempi di riuscita del rituale.

Inoltre, non bisogna dimenticare che difficilmente il legamento d’amore si esaurisce in una sola seduta e con la pratica di un solo rito. Un’altra domanda riguarda la durata dell’effetto sulla relazione. I legamenti d’amore indissolubili sono difficili da ottenere, perché́ le varianti in gioco sono tante e mutevoli. Certamente, l’impegno del soggetto richiedente a far funzionare la relazione nuovamente costituita è importantissimo. Anche con un ulteriore aiuto dell’operatore esoterico, lavorare su se stessi e sulle motivazioni che hanno spinto l’amato ad allontanarsi la prima volta è indispensabile per fare in modo che il rituale magico non sia stato vano.

I rituali esoterici dei legamenti d’amore

Le pratiche ritualistiche esoteriche utilizzabili nei rituali d’amore sono diverse. In base all’obiettivo prefissato, al bersaglio e al richiedente del rito, l’operatore esoterico sceglie quali pratiche applicare, tenendo presente che uno strumento non esclude l’altro. Iniziamo con la magia rituale simpatica, detta anche d'incanalamento, che prevede l’utilizzo di immagini o oggetti che rappresentano realmente o simbolicamente il bersaglio o l’obiettivo da raggiungere; si possono utilizzare anche talismani e amuleti.

Poi troviamo il rituale magico da contatto il quale richiede la preparazione di pozioni e filtri magici, talismani e amuleti da indossare, o sacchettini da portare con sé. Un terzo rito è l’incantesimo, praticato attraverso formule magiche. Per raccogliere informazioni sul bersaglio e sul cliente, il ritualista può̀ praticare la divinazione, attraverso propri talenti o con arti mantiche, quali la cartomanzia, la chiromanzia e l’astrologia.

Infine, troviamo il rituale magico che opera per similitudine, che si basa sul principio che “il simile attira il simile”. Dunque, per praticare un legamento d’amore, il ritualista può̀ applicare uno o più̀ di questi riti esoterici, che cooperano insieme per fare in modo che l’amato torni dal richiedente o che la storia d’amore in pericolo riesca a uscire dalla crisi che sta vivendo.

Quando ricorrere a un rituale d’amore

Abbiamo visto come funzionano i legamenti d’amore e quali rituali si possono praticare per raggiungere l’obiettivo prefissato, ma quando si può̀ ricorrere ai riti d’amore? Solitamente, ci si affida a un incantesimo amoroso per ritornare con la persona amata. Essere lasciati dal proprio partner può essere un’esperienza dolorosa e talvolta si desidera ricostruire il rapporto nonostante le sofferenze patite. In questo caso, un buon legamento d’amore può̀ risvegliare i sentimenti amorosi una volta provati dal proprio ex partner.

In modo analogo, un rituale d’amore può̀ essere praticato quando una storia d’amore sta per concludersi, cioè̀ quando la coppia è in crisi. Qui l’amore tra le due persone è ancora presente, ma per uno dei due non è più così forte da permettere alla coppia di sopravvivere. In entrambi i casi, comunque, il rito viene applicato quando l’amore c’è ancora o c’è stato.

Un incantesimo che imponga a un soggetto di innamorarsi di qualcuno verso il quale non ha mai provato sentimenti amorosi è probabilmente destinato a fallire; qui saremmo nel campo della magia costrittiva, la quale, in caso di sentimenti, difficilmente ha una connotazione positiva. Per concludere, i legamenti d’amore sono pensati per riportare l’amore tra due persone e non per generare sentimenti mai provati prima, quindi è più̀ utile ricorrerci per ricucire un rapporto e non per crearne uno totalmente nuovo.

Questo articolo parla di credenze popolari. L’esoterismo e la Magia è un credo, una fede, non obbedisce a nessuna norma ne logica ne tantomeno Scientifica e Medica.

CONTATTACI PER ASSISTENZA ESOTERICA COMPILANDO IL FORM A BREVE TI RISPONDEREMO SE PREFERISCI SIAMO DISPONIBILI AL 328 073 2746

Puoi telefonarci, chattare online con Whatsapp o scriverci. Seleziona dall'elenco l'argomento che ti interessa. .

Aggiungi commento

HAI DOMANDE? TI RISPONDEREMO A BREVE OPPURE SCRIVI UN TUO COMMENTO.L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Codice di sicurezza
Aggiorna